Scrivere la vita è uno splendido titolo per questa ampia raccolta di lettere di Van Gogh, 265, arricchita da 110 schizzi originali nella bella e ponderosa edizione di Donzelli.

Le lettere, moltissime indirizzate al fratello Theo, alcune alla famiglia, altre ad amici, artisti, datori di lavoro, ci permettono di ricostruire la vita di Van Gogh, i suoi sogni, le sue frustrazioni , le angosce che, a fasi alterne, lo assalivano ossessionandolo.

Ne vieni fuori un ritratto umano inedito che permette di leggere le sue opere da una prospettiva diversa ma, soprattutto, ne viene fuori una capacità di scrittura straordinaria. Vincent scrive senza filtri, mettendo su carta la sua anima in modo impudico, innocente, quasi imbarazzante a tratti, con la capacità che hanno solo i grandi scrittori di trasformare il personale in universale, di farci sognare i suoi sogni e sentire la sua angoscia.

Le lettere al fratello testimoniano un rapporto viscerale di amore sconfinato e reciproco, un amore che nasce dalla consapevolezza di Vincent dei sacrifici che il fratello fa per lui e dall’intuizione della grandezza del suos fortunato fratello da parte di Theo. Pagine bellissime, che restano impresse nella memoria.

È una lettura coinvolgente e affascinante per chi, come chi scrive, ama capire l’humus esistenziale da cui nasce una grande opera e, nello stesso tempo, cogliere lo spirito di un’epoca.

Il grande pittore riflette in molte lettere sulla condizione dell’artista, sui rapporti forieri di cocenti delusioni con alcuni colleghi, sul senso dell’arte e la natura della creazione artistica. Come tutti i grandi, è voce fuori dal coro e cane sciolto, nonostante il suo insoddisfatto bisogno di comprensione e amore. Troppo sensibile e ingenuo per un’arte che era già mercato.

Una lettura avvincente e istruttiva che ci permette di scorgere, almeno a sprazzi, le radici della bellezza che Van Gogh ci ha regalato in molte delle sue tele.

Bellissime pagine di un creatore di bellezza che fanno bene al cuore e all’anima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...